SENTIERI DEI FORMAGGI DI ANDRATE

Passeggiata
Departure: Andrate
Arrival: Andrate
Il Canavese ha un lunga tradizione casearia che rivive in questo itinerario.
Sono state recuperate mulattiere e tracciati un tempo percorsi dai margari percorrendo i quali si può ammirare lo splendido scenario della Serra Morenica d'Ivrea.
Il percorso si snoda tra cappelle votive, insediamenti settecenteschi e baite con i crutin, ambienti dove vengono conservati i formaggi.
Il recupero dei Sentieri dei Formaggi , che collegano il centro di Andrate con la località San Giacomo, oltre a proporre un ecosistema ancora integro e di rara bellezza, ha avuto anche l'effetto di tramandare la memoria storica di un ambiente che oggi presenta un armonioso intercalare di boschi e radure mentre fino ai primi anni '60 del secolo scorso era caratterizzato quasi esclusivamente da prati e pascoli.
Un sistema foraggero ben organizzato, che vedeva da metà maggio ad ottobre la permanenza di oltre 100 persone e di un centinaio di vacche. Un'economia autarchica, con un'alimentazione a base di latte, rotture di riso e di pasta e soprattutto di polenta. Le castagne e il burro erano barattate con la farina di mais degli agricoltori della pianura. Vista la numerosità delle famiglie e il ridotto numero di vacche allevate (generalmente da 2 a 5), il latte e gran parte del burro e dei formaggi veniva destinata all'autoconsumo, per cui la vendita del vitello ingrassato – di cui si tratteneva la sola trippa – costituiva sovente la maggior fonte di reddito.
PERCORSO VERDE: dislivello 100 m - grado difficoltà facile - tempo percorrenza 1h - consente parzialmente l'accessibilità alle persone diversamente abili.
PERCORSO BLU: dislivello 230 m - grado difficoltà turistico - tempo percorrenza 2h 15'.
PERCORSO ROSSO: dislivello 240 m - grado difficoltà escursionistico - tempo percorrenza 2h 30'

Fonte: viviandrate.it

45.5489323, 7.8829628