Alpette

Alpette è un paesino all'inizio della Valle Orco a circa 1000 metri s.l.m. ed il suo clima montano lo rende meta ideale per soggiorni od anche brevi scampagnate: difatti è solamente a 51 km da Torino, 34 km da Ivrea, 10 km da Cuorgnè ed è alle porte del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Dopo aver percorso una decina di chilometri dal comune di Cuorgnè - che si snodano attraverso macchie di betulle, piccole borgate e fitti castagneti - si giunge al paese, incastonato nel verde dei boschi e dei pascoli. Il capoluogo e le numerose frazioni si ergono su un piacevole altopiano erboso e costituiscono un punto panoramico molto suggestivo, dal quale lo sguardo può spaziare sulla Valle dell'Orco e sul Massiccio del Gran Paradiso.

In passato la quieta bellezza dell'altopiano su cui sorge il paese ha richiamato alcune personalità di spicco. Si concessero infatti un periodo di villeggiatura ad Alpette non soltanto Gaudenzio Ferrari, ma anche la regina Elena di Savoia ed il famoso autore di romanzi d'avventura Emilio Salgari. Oltre alle belle passeggiate, cima Mares- Monte Soglio (1971 metri s.l.m). in circa 3 ore di cammino e Monte Soffietto (1250 metri s.l.m.) in circa 1 ora, vi sono anche 6 aree pic-nic attrezzate. Un altro itinerario degno di attenzione è quello che conduce da Alpette alla Borgata Trione, dalle tipiche baite con il tetto di lose. La borgata sorge a 1192 metri d'altitudine, su un belvedere dal quale si gode dello straordinario panorama comprendente le Tre Levanne, il Gran Paradiso, il Monte Colombo, la Punta d'Arbella ed il paese di Frassinetto. Chi lo desidera, può proseguire il cammino sino a Trione di Sotto (m. 1185), circondato da alpeggi ove sbocciano narcisi e genzianelle.