Luserna San Giovanni

La storia del comune è caratterizzata dalla presenza dei valdesi che, come nel resto della Valle, incominciarono a stabilirvisi a partire dal secolo XIII secolo. Diversi furono i tentativi del casato Savoia e dei francesi di ricondurli con la forza alla Chiesa cattolica fino al 1848, con la concessione della libertà di culto riconosciuta ai valdesi dal Re Carlo Alberto. La visita può partire da Piazza Partigiani sede del Municipio per continuare verso la frazione Luserna, antico borgo dove la Chiesa Parrocchiale, la Loggia dei Mercanti, il Palazzo dei Conti di Luserna, la Casa Parrocchiale e la Torre di San Francesco costituiscono i principali punti di interesse. Nella frazione San Giovanni si fronteggiano il Tempio Valdese e la Chiesa Cattolica di San Giovanni. Le principali manifestazioni sono la Fiera dei Santi - Fiera dei prodotti locali di artigianato e gastronomia e la Fiera di Primavera che si tiene il 1 maggio. Da visitare il Museo del Gioco e del Giocattolo “Il paese dei balocchi”, il Museo della Resistenza e l’Osservatorio Astronomico Val Pellice.