ECOMUSEO DELLA RESISTENZA "CARLO MASTRI"

Musée
Luogo della memoria legato alla storia della resistenza locale, situato sullo spartiacque tra le valli di Lanzo e la valle di Susa, con scorci paesaggistici di notevole suggestione, l’ecomuseo offre la possibilità di visitare un’interessante mostra a tema e di percorrere gli storici "Sentieri Partigiani", raggiungendo così luoghi simbolo della lotta armata nella Valle di Viù.
L’ ecomuseo si articola in una sede, collocata nella vecchia casa cantoniera sita presso il piazzale del Colle del Lys, che comprende un punto di accoglienza al piano terra e uno spazio espositivo al primo piano, e in una serie di risorse distribuite nel territorio finalizzate a orientare il visitatore. I luoghi della memoria sono collegati da antichi sentieri riscoperti e recuperati, ricchi di ricordi e testimonianze, percorrendo i quali il visitatore può osservare scorci paesaggistici di notevole suggestione. La sala espositiva, che ospita solitamente la mostra fotografica dedicata ai partigiani della 17a brigata Garibaldi, è occasionalmente utilizzata per la presentazione di mostre, dibattiti, conferenze.
Nel Museo trovano posto originali allestimenti espositivi, che valorizzano il concetto di resilienza, cioè la capacità di resistenza e sopravvivenza ad eventi sfavorevoli. Al Colle del Lys la resilienza è stata dimostrata sia dagli uomini durante la seconda guerra mondiale, che dalla natura nel corso dei secoli.
Contacts
Piazzale del Colle del Lys, 10070 Viù (TO)

45.175716, 7.3863519

Tarifs
  • Gratuit
    pour tous