Torino Granata: una giornata in Minibus alla scoperta dell'altra faccia del calcio torinese

PAQUET
-
Un viaggio per gli appassionati del pallone tra il ricordo del Grande Torino a Superga, la farfalla granata e le origini del calcio sotto la Mole, per scoprire che Torino non è solo Juventus

Tra i tanti visitatori della città di Torino sono molti gli appassionati di calcio, attratti dal richiamo della Juventus con i suoi grandi campioni, e l’Allianz Stadium con lo Juventus Museum sono sicuramente una tappa imperdibile per i simpatizzanti bianconeri e gli amanti del pallone in genere.

Per conoscere davvero l’anima calcistica della città bisogna però spingersi anche nella metà granata del cuore dei torinesi. Qui c’è la passione, la capacità di soffrire, la leggenda che si accompagna alla tragedia, tutti gli ingredienti delle grandi storie.

Attraverseremo la città in minibus e a piedi, e ascolteremo la storia di Gigi Meroni, la farfalla granata, ala del Toro e grande personalità (famosa era la sua gallina al guinzaglio) morto tragicamente in un incidente stradale, andremo alla Basilica di Superga dove si è interrotta alle 17.03 del 4 maggio 1949 la leggenda del Grande Torino, scopriremo le origini del calcio torinese, quando i Nobili giocavano contro i borghesi del Torino Football & Cricket Club.

E a fine giornata, indipendentemente dalla vostra fede calcistica, sarà impossibile non provare un sentimento di vicinanza per questa squadra grande e sfortunata, dignitosa e sanguigna, e ci sarà chiaro perchè in fondo, come cantano i tifosi, ’Torino è stata e resterà granata’.

Per questo viaggio sono previste sia partenze personalizzate che partenze in piccoli gruppi di massimo 8 viaggiatori, scopri qui le date già a calendario o organizza il tuo viaggio: bit.ly/GiroolaBusGranata
Durée du sejour
Du 01/01/2019 jusqu'au 31/12/2019