DUOMO DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Chiesa

L’attuale Duomo, primo esempio di architettura rinascimentale a Torino, fu edificato per volere del vescovo Domenico della Rovere sull’area di tre chiese medioevali dedicate al Salvatore, a San Giovanni Battista e a Santa Maria. Il progetto, affidato all’architetto toscano Meo del Caprina, venne realizzato tra il 1491 e il 1498. Nel secolo XVII l’edificio fu ristrutturato con l’aggiunta della cappella della Sacra Sindone di Guarino Guarini che collega la cattedrale al Palazzo Reale.

Il campanile di Sant’Andrea, ultimato nel 1469, venne sopraelevato nel 1720 su progetto di Filippo Juvarra. La facciata, su cui aprono tre eleganti portali, con il suo rivestimento in marmo bianco costituiva un’anomalia rispetto ai coevi edifici in mattone.

L’interno, ad impianto basilicale, è a croce latina a tre navate con elementi gotici. Le cappelle laterali ospitano altari devozionali; al secondo altare della navata destra polittico della Compagnia dei Calzolai di Martino Spanzotti e Defendente Ferrari.

Le scale laterali al fondo del presbiterio conducono alla cappella della Sacra Sindone. Costruito tra il 1668 e il 1694 su progetto di Guarino Guarini, è un capolavoro di architettura barocca. La Cappella della Sindone, attualmente, è accessibile esclusivamente dal percorso dei Musei Reali.

NORME DI SICUREZZA: La capienza è di 120 persone.

Contatti
Via XX Settembre, 87, 10124 Torino (TO)

45.073410744574, 7.685117572546

Dal 01/06/2020 al 30/10/2020

  • Lun
    10:00 - 12:30, 16:00 - 19:00
  • Mar
    10:00 - 12:30, 16:00 - 19:00
  • Mer
    10:00 - 12:30, 16:00 - 19:00
  • Gio
    10:00 - 12:30, 16:00 - 19:00
  • Ven
    10:00 - 12:30, 16:00 - 19:00
  • Sab
    09:00 - 13:00, 15:00 - 19:30
  • Dom
    08:00 - 13:00, 15:00 - 19:30
Servizi
  • Messe
    Nei giorni festivi ore 09.00 - ore 11.00 - ore 18.00.