VILLA IL PASSATEMPO DELLE DAME DI VERRUA

Dimora storica
La villa fu costruita dal conte Augusto Scaglia di Verrua, nell’ultima decade del 1600 per la moglie Giovanna Battista de Luines, la cui origine francese ha in parte influenzato la struttura e l’arredamento interno.

All’inizio del 1800 la villa fu ristrutturata ed abbellita al suo interno dal marchese Giovanni San Martino della Motta, sposo dell’ultima erede di casa Verrua.

La costruzione a due piani con il frontone decorato dallo stemma di casa San Martino rivela nelle sue linee armoniose ma severe il gusto neoclassico dell’epoca. Nel corpo centrale dell’edificio un ampio scalone a rampe simmetriche conduce al “perron” e al piano nobile, dove delle ampie vetrate danno luce al salone d’onore decorato con un’imponente vasca di marmo, un ampio camino rivestito da ceramiche delle antiche fabbriche piemontesi e una maestosa scultura lignea rappresentante la battaglia di Vienna del 1683. A lato della villa, la cappella padronale, a pianta ottagonale è verosimilmente coeva della villa secentesca. All’esterno un parco di piante secolari, in cui viali e sentieri si inoltrano tra querce, pioppi cipressini, cedri e specchi d’acqua, circonda la villa.

Con l’estinzione del casato dei San Martino della Motta la villa passo in eredita ai conti Balbo Bertone di Sambuy e nel 1894 alla famiglia degli attuali proprietari.
Contatti
Strada del Passatempo 8 - angolo Strada Tetti Rocco, 10023 Chieri (TO)

45.0072629, 7.7826964

Tariffe
  • € 10,00
    Intero
  • € 5,00
    Ridotto
    possessori di Abbonamento Musei, possessori Torino+Piemonte Card
  • € 4,00
    Tariffa speciale
    disabili, minore 13 anni

Dal 30/08/2020 al 30/08/2020

    CIRCUITO "CASTELLI E DIMORE STORICHE" - CHIUSA PER RESTRIZIONI COVID

    Dal 27/09/2020 al 27/09/2020

      CIRCUITO "CASTELLI E DIMORE STORICHE" - CHIUSA PER RESTRIZIONI COVID
      Card e Prodotti