MEMORIE DEL SOTTOSUOLO - TEATRO STABILE TORINO

MUSICA & SPETTACOLI
-
Uno dei testi chiave dell’opera del grande scrittore russo, che nella versione dei Marcido è la metafora dell’alternarsi della gioia e della disperazione, a cui l’uomo non può sottrarsi. Mentre il Teatro deve, almeno tendenzialmente, fare lo sforzo di sporgersi oltre se stesso tentando di mostrare quel che nella normale prassi delle scene resta celato. In scena Paolo Oricco.

45.0692175, 7.6913347

Tariffe
  • € 30,77
    Intero

Dal 16/11/2021 al 21/11/2021

  • Mar
    19:30 - 21:30
  • Mer
    20:45 - 22:45
  • Gio
    19:30 - 21:30
  • Ven
    20:45 - 22:45
  • Sab
    19:30 - 21:30
  • Dom
    15:30 - 17:30