GROTTE DI PUGNETTO

Grotte
Le Grotte di Pugnetto sono un insieme di cavità naturali situate presso il piccolo centro abitato di Pugnetto, nel comune di Mezzenile. Si trovano in un territorio, quello delle Valli di Lanzo, dove i fenomeni carsici sono assenti, e rappresentano quindi un caso di studio molto interessante dal punto di vista geologico.
Sono da considerarsi una vera e propria rarità, infatti, non si aprono in terreni calcarei come la maggior parte delle cavità naturali, ma bensì in calcescisti, frapposti tra strati di serpentini, i calcescisti sono composti principalmente da rocce scistose, più o meno calcaree, argillose o anche quarzose, spesso si presentano di color rosso scuro dovuto all’ossidazione di minerali di ferro, pertanto poco favorevoli alla formazione di cavità ipogee.
Sono costituite da una serie di cavità a poca distanza l’una dall’altra; una sola di esse, la Borna Grande o Borna Maggiore, si approfondisce abbastanza nel suolo per essere di interesse speleologico ed escursionistico. Si tratta di una grotta ad andamento sub-orizzontale su più livelli. Il suo ramo principale, detto ramo della Fontana, si sviluppa per 765 metri e possiede una sola rilevante ramificazione, il ramo della Madonna. Questo secondo ramo è così chiamato per la presenza nella sua parte terminale di una piccola statua della Madonna. Su questi due rami si aprono diverse ampie sale, il cui pavimento è punteggiato in vari punti da grossi blocchi di pietra caduti dalla volta. Al di sotto del ramo della Fontana è collocato l’unico tratto ancora attivo della grotta, nel quale scorre un piccolo ruscello. Anche nei pressi dell’ingresso della grotta esiste una zona che si approfondisce e nella quale si trova il punto più basso della Borna Grande, dove si raggiungono una trentina di metri di profondità.

Note da moltissimo tempo, sicuramente da molti secoli, le grotte di Pugnetto, hanno sempre creato un fascino particolare se non misterioso, verso la gente del posto, ma non solo, sono state meta di innumerevoli esplorazioni da parte di forestieri che soggiornavano nelle Valli di Lanzo, tutti sicuramente alla ricerca dell’ignoto, nella più totale oscurità, ove la realtà si scontrava con la fantasia.

Le Grotte di Pugnetto, per la loro importante rilevanza scientifica come habitat di specie animali endemiche o a rischio estinzione, sono state inserite nell’elenco dei Siti di Interesse Comunitario (S.I.C.), per un progetto di tutela ambientale della Comunità Europea.
L’ingresso alle grotte è chiuso da un cancello.
Per visitarle contattare il CAI Lanzo al giovedì sera (21-23) telefonicamente al numero 360444949 o mediante mail: info@cailanzo.it
Contatti
Località Pugnetto, 10070 Mezzenile (TO)

45.2756118, 7.4134063