FILIPPO JUVARRA REGISTA DI CORTI E CAPITALI DALLA SICILIA AL PIEMONTE ALL'EUROPA

CULTURA & TRADIZIONE
-
Il grande architetto Filippo Juvar-ra (Messina 1678 – Madrid 1736) era una personalità poliedrica, un uomo di cultura profondamente europeo, vissuto due secoli prima che nascesse l’Eu-ropa come entità politica ed economica. To-rino, città nella quale ebbe un ruolo di primo piano per quasi 20 anni e che fu profonda-mente segnata dalla matita del genio mes-sinese, conserva la più grande collezione al mondo di opere juvarriane, una sterminata raccolta di disegni, bozzetti, note, ad opera del maestro e dei suoi collaboratori, con-servate presso la Biblioteca nazionale con il nome di «Corpus juvarrianum».Attorno a questo prezioso fondo è costruita la mostra «Filippo Juvarra regista di corti e capitali, dalla Sicilia al Piemonte all’Europa», che inaugura nella sala mostre Juvarra della Biblioteca nazionale.

L’accesso alla mostra sarà consentito su prenotazione, online e telefonica, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16.
Contatti
Piazza Carlo Alberto, 3, 10123, Torino (TO)

45.0683038, 7.6868538

Tariffe
  • Gratuito

Dal 14/03/2021 al 31/05/2021

    Chiusura in seguito all’ordinanza che prevede le misure di contenimento contagio Coronavirus