LA FORTUNA DI RAFFAELLO NELLE COLLEZIONI DEI MUSEI REALI

CULTURA & TRADIZIONE
-
La mostra intende illustrare la fortuna di Raffaello in Piemonte e la diffusione dei modelli iconografici tratti dalle sue opere tra la prima metà del Cinquecento e la fine dell’Ottocento.
La prima sezione del percorso è dedicata alle copie antiche della Madonna d’Orléans , celebre opera giovanile oggi conservata a l Museo Condé di Chantilly, documentata all’inizio del Cinquecento nelle collezioni sabaude e replicata da alcuni dei più importanti artisti attivi in area piemontese , con un p restigioso prestito dal Rijksmuseum di Amsterdam.
La seconda sezione presenta gli esiti delle indagini diagnostiche e dell’intervento di restauro attualmente in corso sulla cosiddetta Madonna della Tenda della Galleria Sabauda , in cui la critica più recente ha riconosciuto l’ intervento diretto di Raffaello, permettendo di approfondi re la storia conservativa dell’opera e favorendo nuove riflessioni sulla sua attribuzione. In mostra sarà, inoltre, esposto un interessante nucleo di opere della Galleria Sabauda che attestano il successo dell’ideale classico raffaellesco negli anni di Carlo Alberto e de i primi direttori della Regia Pinacoteca .

La mostra si svolge all’interno della Galleria Sabauda
Contatti
Piazzetta Reale, 1, 10122, Torino (TO)

45.0728991, 7.6861653

Dal 30/10/2020 al 14/03/2021

  • Mar
    09:00 - 19:00
  • Mer
    09:00 - 19:00
  • Gio
    09:00 - 19:00
  • Ven
    09:00 - 19:00
  • Sab
    09:00 - 19:00
  • Dom
    09:00 - 19:00
Card e Prodotti