IL PIFFETTI RITROVATO E ALTRI CAPOLAVORI

CULTURA & TRADIZIONE
-
La Reggia di Venaria presenta nelle Sale dei Paggi una piccola ma significativa raccolta di opere di Pietro Piffetti. “Primo ebanista del Re”, torinese di nascita (1701-1777), Piffetti seppe assecondare e aggiornare il gusto dell’arredo a partire dall’estremismo decorativo dei suoi esordi sino alla più equilibrata quiete espressiva degli ultimi lavori della sua piena maturità creativa.

I manufatti provenienti da Torino (collezione Intesa Sanpaolo, Musei Reali-Palazzo Reale, chiesa di San Filippo Neri, Palazzo Chiablese) e Venezia (Ca’ Rezzonico), e restaurati dal Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale, dimostrano l’attenzione che la corte sabauda ebbe nel promuovere per tutto il XVIII secolo la realizzazione di alcuni tra i più conosciuti e amati capolavori d’arte.
Contatti
Piazza della Repubblica, 4, 10078, Venaria Reale (TO)

45.135229, 7.625471

Tariffe
  • € 6,00
    Intero
  • € 2,00
    Ridotto
    compreso tra 6 e 20 anni, studenti universitari fino ai 26 anni
  • € 2,00
    Ridotto
    Classi minimo di 12 studenti, ingresso gratuito per 2 accompagnatori ogni 27 studenti
    scuole
  • Gratuito
    accompagnatori di disabili, Dipendenti Ministero della Difesa, giornalisti con tesserino accreditati, insegnanti accompagnatori, MIBAC, militari, minori 6 anni, possessori di Abbonamento Musei, Possessori Royal Card, possessori Torino+Piemonte Card, soci ICOM

Dal 19/12/2018 al 19/12/2019

  • Mar
    09:00 - 17:00
  • Mer
    09:00 - 17:00
  • Gio
    09:00 - 17:00
  • Ven
    09:00 - 17:00
  • Sab
    09:00 - 18:30
  • Dom
    09:00 - 18:30
Ha sede in