LEONARDO: LA FESTA È IN MUSICA

MUSICA & SPETTACOLI
Canti, tamburi, un robot che suona l’arpa, note come immagini luminose e un pianoforte che suona da solo.


Programma:
Roman Vlad (nel centenario della nascita), “Movesi l’Amante” (testo di Leonardo Da Vinci), Li YiRan voce+Antonio De Rosa pianoforte; Hermann Regner, “Changing Patterns per quattro djembè” (omaggio all’Automa tamburellatore di Leonardo descritto nel Codice Atlantico), Ensemble di percussioni; Ludwig van Beethoven, “Brani per strumento meccanico WoO 33”, Antonio De Rosa disklavier; Alexander Agricola, “Amor che sospirar mi fai”+”Frottola a tre voci” (canto fiorentino del primo ‘500); Anonimo, “Musica fiorentina del primo ‘500”, Hwang Injeong+Li YiRan+Shin Juyeon+Ketevan Kharaishvili+Elia Colombotto voci (sullo schermo, rappresentazione visiva del suono); Andrè Philidor, “Marche de timballes” per timpani, Ensemble di percussioni (omaggio all’Automa tamburellatore di Leonardo, descritto nel Codice Atlantico), variazioni algoritmiche per pianoforte elettromeccanico e computer sul tema del Ritratto di Musico di Leonardo, pianoforte esecutore senza pianista; William F. Ludwig, “Jumpin’ five” per tre tamburi, grancassa e piatti, Ensemble di percussioni (omaggio all’Automa tamburellatore di Leonardo, descritto nel Codice Atlantico); Johann S. Bach, “Canone 1.a 2” dall’Offerta musicale (canone retrogrado, in omaggio alla grafia speculare di Leonardo), RobOz (Robot musicista), arpa laser, Antonio De Rosa pianoforte.

Contatti
Via Mazzini 11, 10123, Torino (TO)

45.063009, 7.6845027

Tariffe
  • Gratuito

Dal 15/05/2019 al 15/05/2019

    17.30