Orrido di Chianocco

Tipo attività outdoor
VIE FERRATE - PONTE TIBETANO
Introduzione

Il sentiero che conduce alla Gola dell’Orrido di Chianocco parte lieve, tra piacevoli passeggiate e torrenti, fino a arrivare a una suggestiva via ferrata, ricca di discese sterrate, e traversate atletiche e coinvolgenti.

Accesso

Da Torino autostrada A32 uscita San Giorio prendere direzione Bussoleno dopo 500 metri svoltare a destra per Chianocco. parcheggiare accanto al ponte del torrente Prebec, vicino alla chiesa ed alle due case fortificate

Itinerario

in prossimità di una bacheca del Parco, parte il sentiero che conduce nella gola dell' Orrido, seguirlo tra la vegetazione, passando sotto un caratteristico arco naturale e guadando alcune volte il torrente, fino a giungere al pannello informativo della Via Ferrata. Girato lo spigolo, dove la gola cambia bruscamente direzione, inizia il percorso attrezzato. Dapprima una facile cengia che poi con finale strapiombante a poche decine di centimetri sopra l' acqua conduce in una piccola grotta, da dove se ne esce con un breve passaggio in strapiombo, una caratteristica cengia ed una traversata conducono al ponte tibetano. Attraversato il quale si giunge al bivio della Grotta dell' Orrido, un breve percorso porta all' interno di questo anfratto naturale, dove sono state rinvenute testimonianze preistoriche. Oltrepassato il ponte la traversata si fa sempre più atletica e faticosa, a conseguenza del leggero strapiombo che caratterizza le pareti dell' Orrido. Al centro ed alla fine della " Traversata bassa " ci sono due brevissime discese attrezzate che consentono di interrompere la scalata e di sostare vicino al greto del torrente. Si riprende con un muro leggermente strapiombante di una quindicina di metri, per poi continuare lungo la " Traversata Alta " ancor più atletica che la precedente. Si giunge quindi a monte della briglia più alta dove in primavera si forma un bellissimo laghetto, da qui il percorso diventa molto meno impegnativo, un sentierino prima e poi una ripida salita conducono su di bellissimo balcone naturale, punto sommitale della Via.

Discesa

dalla sommità seguire il sentiero che con paio di svolte riconduce nel greto del torrente Prebec, si esce dalla conca lungo la nuova strada in leggera salita, giunti al primo tornante la si abbandona per seguire il sentiero che costeggiando un punto panoramico riconduce nel paese poco lontano dal luogo di partenza.

 

Piemonte Outdoor
Indirizzo di partenza:
Chianocco
Chianocco TO
Italia
550m
Indirizzo di arrivo:
Italia
Lunghezza:
0.20km
Tempo di percorrenza:
1 ora e 30 minuti
Dislivello salita:
150
Difficoltà
Abbastanza difficile
Accesso
Accessibile ai disabili: No
Accesso con mezzi pubblici: No
Informazioni utili
Interesse devozionale: No
Interesse storico: No
Periodo consigliato: tutto l'anno