SANTUARIO DELLA CONSOLATA

Santuario

Il santuario di Maria Consolatrice, legato al culto della Vergine, ha origini antichissime. Dedicato in origine a Sant’Andrea, esisteva già nel secolo X. Dell’epoca medioevale rimangono il campanile e forse la cappella ipogea della Madonna delle Grazie. A Guarino Guarini si deve il radicale progetto di ampliamento (1678) e a Filippo Juvarra l’aggiunta di un presbiterio ovale (1729). La facciata neoclassica è del 1860; ulteriori arricchimenti risalgono agli anni 1899-1904 sotto la guida di Carlo Ceppi: lo spazio interno è configurato in modo da esaltare il sontuoso altare maggiore juvarriano sul quale si trovano i due angeli adoranti in marmo bianco di Carlo Antonio Tantardini e l’immagine taumaturgica della Consolata.

Contatti
Piazza della Consolata, 10122 Torino (TO)

45.076454605273, 7.6788760721684

Dal 03/02/2015 al 31/12/2020

  • Lun
    08:00 - 19:30
  • Mar
    08:00 - 19:30
  • Mer
    08:00 - 19:30
  • Gio
    08:00 - 19:30
  • Ven
    08:00 - 19:30
  • Sab
    08:00 - 19:30
  • Dom
    06:30 - 19:30
messa nei giorni feriali: ore 10.30
Servizi
  • Messe
    : Giorni festivi: 8,30 – 10 – 11,30 – 16 (sospesa luglio e agosto) – 18 – 19,30 Sabato e prefestivi: 18
    Giorni feriali: 8 – 9 – 10 – 11 – 12 – 18 – 19 (sospesa in agosto e nei prefestivi)