SULLE SPONDE DEL TIGRI. SUGGESTIONI DALLE COLLEZIONI ARCHEOLOGICHE DEL MAO: SELEUCIA E COCHE

CULTURA & TRADIZIONE
-
Nei lunghi secoli intercorsi tra l’impresa di Alessandro Magno e l’avvento dell’Islam, gli orizzonti del mondo conosciuto si dilatarono come mai prima d’allora. In quel mondo nacquero le città così come le concepiamo oggi, luoghi d’interrelazioni all’interno di una rete connettiva capillare che univa il Mediterraneo alla Cina.
In uno dei punti più nevralgici di questa rete globale - la Mesopotamia centrale - furono fondate capitali d’importanza e dimensioni ineguagliate: la prima fu Seleucia al Tigri, alla fine del IV secolo a.C., cui seguì, sull’altra sponda del fiume, la mitica Ctesifonte, poi integrata nel III secolo d.C. con la città rotonda di Coche.
A partire dal 1964, gli scavi del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino portarono alla luce strutture abitative e manufatti di varia natura, quali sigillature in argilla di documenti, monete, vetri, ceramiche e terrecotte.
Contatti
Via San Domenico, 9-11 - Palazzo Mazzonis, 10122, Torino (TO)

45.0747175, 7.6801866

Tariffe
  • € 10,00
    Intero
  • € 8,00
    Ridotto
    compreso tra 6 e 18 anni, maggiore 65 anni, studenti tra 18 e 25 anni
  • Gratuito
    compreso tra 0 e 5 anni, disabili, possessori di Abbonamento Musei, possessori Torino+Piemonte Card

Dal 21/09/2019 al 12/01/2020

  • Mar
    10:00 - 18:00
  • Mer
    10:00 - 18:00
  • Gio
    10:00 - 18:00
  • Ven
    10:00 - 18:00
  • Sab
    11:00 - 19:00
  • Dom
    11:00 - 19:00
Card e Prodotti