Giaveno

Si dice che il nome risalga alle parole “Iam veni” - “sono arrivato” - pronunciate, come vuole la leggenda, da Annibale al suo passaggio tra la Valle Sangone e la Val Susa.

Il comune, nella Val Sangone, ha infatti origini molto antiche, all’epoca romana. Circondato da rigogliosi boschi e acque, Giaveno è la capitale del fungo celebrato ogni anno durante Fungo in Festa ad ottobre e in un piccolo Museo Civico, Centro di Documentazione del bosco e del fungo, punto di riferimento permanente sui funghi, sul patrimonio boschivo e sul territorio montano.