Vallone di Bourcet Nicola Ciardelli

Tipo attività outdoor
VIE FERRATE - PONTE TIBETANO
Introduzione

Una tra le vie ferrate più impegnative, ma allo stesso tempo più soddisfacenti, del territorio piemontese. Richiede una discreta preparazione atletica e non è adatta a persone inesperte o bambini.

Accesso

Da Torino per Pinerolo A55, risalire la Val Chisone, dopo Perosa Argentina a Roreto Chisone (Roure) (m. 854) parcheggiare sulla piazzetta a sinistra della statale (fontana).

Itinerario

Dal parcheggio, imboccata a destra la strada sterrata (cartello indicatore), si entra nel vallone del Bourcet raggiungendo le vie della palestra di roccia, superarle proseguendo si arriva al cartello indicatore e la palina che segnalano a destra l'attacco della via.

La ferrata inizia con una lunga ed impegnativa placca verticale, in numerosi passaggi è necessario mettere i piedi in aderenza.

Segue un lungo e più facile traverso, utilizzando in parte cenge naturali si giunge al ponte tibetano.

Superato il ponte si affronta una difficile placca verticale, si attraversa a destra e termina con un passaggio in un anfratto naturale. Si raggiunge pilastro verticale finale, estremamente esposto ed molto faticoso e superato la via ferrata finisce con un tratto terminale, in cui vi sono alcuni tratti impegnativi (ometti, cartello segnalatore).

Discesa:

si arriva al sentiero che esce in una radura nel bosco, qualche traccia di segnaletica blu porta a destra nel bosco e quasi subiti scendere a destra verso il basso (difficile da individuare) scendere nel bosco verso l'attacco del sentiero il quale in parte è attrezzato con catene (uscite dalle vie di arrampicata, attenzione se è bagnato) che conduce prima sulla mulattiera e poi, verso sinistra, in paese ed al parcheggio.

 

Piemonte Outdoor
Indirizzo di partenza:
Roreto
10060 Roure TO
Italia
930m
Indirizzo di arrivo:
Italia
Lunghezza:
0.35km
Tempo di percorrenza:
4 ore
Dislivello salita:
350
Difficoltà
Molto difficile
Accesso
Accessibile ai disabili: No
Accesso con mezzi pubblici: No
Informazioni utili
Interesse devozionale: No
Interesse storico: No
Periodo consigliato: giugno-novembre