PALAZZO D'ORIA

Palace
Nel suo “Lungo la Stura di Lanzo”, il Cavallari Murat colloca la nascita del futuro Palazzo d’Oria di Ciriè nella metà del ‘500, ad iniziativa dei Provana di Leinì, ricordando che lo stesso era sito “fuori le mura” che cingevano il borgo storico di Ciriè. Il nobile palazzo, sopraelevato e modificato nel corso del tempo, fu comunque sempre usato come “delicia”, e in pieno XVII secolo, venne riservato un appartamento al Duca Carlo Emanuele II. Palazzo D’Oria ospita attualmente la rinnovata Quadreria dei Marchesi, una pregevole Biblioteca storica: entrambe visitabili, insieme all’appartamento di Carlo Emanuele, alle sale annesse e recentemente restaurate, al prestigioso Salone Consiliare (una volta Salone delle Cerimonie) e alle frequenti mostre ospitate nelle sale espositive al piano terreno
Contacts
Corso Martiri della Libertà 33, 10073 Ciriè (TO)

45.2320809, 7.6036619